Bitcoin mining: efficiency is the key to the market

Increasing difficulty, obsolescence and manufacturing new equipment with greater hash power. It’s the circle that fuels competition among Bitcoin mining hardware manufacturers. Efficiency, on the other hand, is the battleground in that circle.

Getting better efficiency means taking the lead in the „arms race. Those companies that don’t achieve the optimum performance of their ASICs will be left behind, as indeed is already being left behind by Etoro, one of the leading manufacturers.

At present, there is a very centralized oligopoly. A handful of companies control the production, distribution and even the pace and consumption of the entire mining business of the world’s leading crypto currency.

Who is winning the „arms race“?

The all-powerful ones in the market are Bitmain, MicroBT, Ebang, Canaan and Innosilicon. Right now, these Bitcoin mining equipment manufacturers are betting on efficiency to gain (or regain) ground.

In a report published by BitMEX Research, we analyze the competition and the state of the big manufacturers. The predominant place is occupied by Bitmain. This company, based in Hong Kong, dominates 46% of the market. It should be noted that this dominance is decreasing dramatically.

The relatively new MicroBT, on the other hand, covers 37% of the market and is a threat to Bitmain. In the next sales batch, the new balance will be defined. The most efficient Bitcoin mining machines will be the driving force.

The two giants were launched with their most powerful versions. Bitmain with the S19 and T19 series, while MicroBT did it with the M30S+. The former has already sold out its initial batch, while the latter is in high demand in the growing US market.

Canaan Creatives, on the other hand, continues to fight against adversity. Its most advanced mines, the AvalonMiner 1166 and 1146 pro, are clearly inferior to their hash held rivals. At the same time, the company continues to lose strength in the stock market, after continuous slumps from May 14 until now.

Purchase of ASIC M30S+ mining equipment will multiply Marathon hashrate

What is the efficiency of Bitcoin mining machines?
Efficiency can be summarized in the simple formula Watts per Terahash (W/T). It indicates that the lower the electricity consumption per Terahash, the higher the efficiency. Conversely, if the number of watts is high in this ratio, the efficiency of the equipment is low.

For example, the already mentioned S19 and M30S+ of Bitmain and MicroBT respectively, have an efficiency below 30 watts per Terahash. In this way, as expressed in the graph, low power consumption is one of the most important parts of the „arms race“ of the major manufacturers. Therefore, it has been declining and everything indicates that it will continue to do so.

La società di car pooling Ryde lancia l’opzione di pagamento BTC

La compagnia di car pooling di Singapore, Ryde, ha recentemente annunciato che lancerà il proprio portafoglio criptato che permetterà agli utenti di pagare i propri servizi con Bitcoin.

Ryde è un’impresa sociale che promuove il car pooling

La società sostiene di essere la prima società a Singapore a fornire questo servizio, essendo stata fondata nel 2014 da Terence Zou che è anche l’attuale CEO.

Prima di lanciare la società, Zou era socio e Chief Investment Officer di Newfields Capital. Ha fatto parte del settore del private equity e dell’investment banking per oltre vent’anni.

L’alunno della Harvard Business School ha lanciato l’applicazione Ryde dopo „essere rimasto bloccato in città per qualche ora senza prendere un taxi con tutti i miei acquisti al seguito, quando mi sono passate davanti molte auto vuote, ho pensato tra me e me che qui c’era chiaramente un problema di ottimizzazione. Ci deve essere una soluzione a questo problema“.

Questa esperienza e realizzazione ha portato Zou a fondare Ryde. che inizialmente si è concentrato su Singapore, dove ha vissuto. Nel 2015 l’azienda ha annunciato di aver raccolto 1,5 milioni di dollari in finanziamenti seed da investitori strategici e angeli, le cui identità non sono state divulgate dall’azienda.

L’azienda ha recentemente annunciato che i clienti potranno pagare i viaggi utilizzando Bitcoin Evolution sull’applicazione mobile di Ryde, a partire dal 22 giugno. Il modo in cui l’azienda realizzerà questo lavoro è il lancio del RydeWallet e delle monete RydePay. Quando un cliente vuole pagare con bitcoin, l’applicazione convertirà il bitcoin in monete Rydepay Coins, che sono agganciate al dollaro di Singapore.

„COVID-19 ha accelerato il passaggio ai pagamenti digitali e Ryde è destinato a cambiare le carte in tavola per l’adozione della crittovaluta a Singapore“, ha detto Zou. „Man mano che i consumatori si abituano a pagare per i servizi di cripto-cancellazione attraverso Bitcoin, prevediamo che questo sarà un catalizzatore che stimola l’adozione di massa delle valute cripto-cancellate in questo paese“.

L’azienda sostiene di essere il primo servizio di ride pooling

L’azienda sostiene di essere il primo servizio di ride pooling al mondo ad accettare bitcoin come pagamento per le corse. Tuttavia, Fold ha presentato un’applicazione che permette pagamenti in bitcoin a una serie di partner, tra cui Uber, nel novembre 2019.

L’app Fold permette agli utenti di pagare le corse Uber con Bitcoin attraverso un’integrazione. Ryde, d’altra parte, sta integrando la crittovaluta in modo nativo come metodo di pagamento all’interno della propria app.

Fold ha raccolto un seed round da 2,5 milioni di dollari nel settembre 2019 con la partecipazione di noti investitori tra cui Craft Ventures, Slow Ventures, Coinshares e Boost VC. Fold fornisce inoltre agli utenti che pagano tramite la propria app fino al 20% di cashback in bitcoin su ogni acquisto istantaneamente.

Singapore è nota per essere una delle giurisdizioni più criptiche al mondo. Nel gennaio 2020 è entrato in vigore il Payments Services Act 2019. Questa legge permette ad alcuni cambi di valuta criptata di operare senza licenza per un periodo di sei mesi.

Zou ha dichiarato: „I singaporiani hanno il bitcoin, ma l’uso del bitcoin a Singapore è limitato. Possiamo acquistare bitcoin presso alcuni sportelli bancomat e attraverso i cambi crittografici, ma non molti commercianti lo accettano“.

Nell’aprile 2020 l’autorità fiscale di Singapore, l’Inland Revenue Authority of Singapore, ha pubblicato una guida che ha chiarito che non prenderà un taglio di criptovaluta che viene fatto cadere in aereo finché il destinatario lo riceve gratuitamente. La stessa sentenza si applica ai gettoni ricevuti a seguito di una forchetta dura.

Un hedge fund con sede a Singapore

Un hedge fund con sede a Singapore, fondato nel 2012 da Su Zhu e Kyle Davies, Three Arrows Capital, ha approfittato del chiarimento normativo. Il fondo ha acquistato una quota del 6,26% del Bitcoin Trust di Grayscale Investment’s Bitcoin Trust, con un investimento di 3,5 miliardi di dollari. La quota degli hedge fund rappresenta circa 20.000 BTC dei 365.000 BTC attualmente detenuti dal fondo Grayscale per conto degli investitori.

Da allora Ryde ha aperto uffici in Malesia, Sydney e Hong Kong. All’inizio del 2019 Ryde ha raccolto un altro giro, per un importo non rivelato. L’investitore per questo round è stata la società di investimento Nomad X. Il direttore e chief investment officer di Nomad X, Tan Suan Jin, è stato successivamente nominato presidente di Ryde. Da allora ha lasciato questo incarico.

La società è ora in concorrenza con colossi come Uber e Grab, che hanno iniziato a fare carpooling anche a Singapore. Riferendosi a queste aziende rivali, Zou ha detto: „Gestiamo la nostra gara. Siamo stati i primi a lanciarci e ci concentriamo sugli aspetti sociali del car pooling. I nostri piloti non sono tassisti e carpooling per risparmiare alcuni costi, incontrare nuove persone e salvare l’ambiente. Forniamo loro una piattaforma per incontrare nuove persone e fare del bene“.